4/20/2016

INVECCHIAMENTO, SCOPERTE PROTEINE COINVOLTE

Ci sono ancora molti segreti che si celano in quella particolare fase della vita umana che è l'invecchiamento, e molti riguardano soprattutto le malattie e i disagi ad essa legati: 
diabete, cancro, Alzheimer. 
Recentemente, però, un team di scIenziati della University of Southern California (USA) ha scoperto sei nuove proteine che giocano un ruolo chiave nella sopravvivenza delle cellule 
e nel metabolismo e che sarebbero quindi utili a svelare nuove informazioni su ciò che l'invecchiamento comporta. 
Tali proteine, infatti, sono prodotte naturalmente nei mitocondri e generano energia: la quantità di ciascuna proteina diminuisce con l'età e ciò determina l'insorgenza di malattie 
legate alla vecchiaia. 
A seguito dell'individuazione delle sei nuove proteine, i ricercatori ne hanno osservato le funzioni, rilevando il loro ruolo nel metabolismo e nel destino delle cellule. Come ha appunto 
affermato il ricercatore Pinchas Cohen, le proteine sono distribuite in modo diverso tra gli organi e probabilmente hanno diverse funzioni in base a dove si collocano all'interno del 
corpo. 
La ricerca, al momento, sta muovendo solo i primi passi, ma potrebbe portare allo sviluppo di nuovi farmaci e trattamenti per le malattie dell'invecchiamento.
ldn naltrexone side effects s467833690.online.de ldn for fibromyalgia
neltrexon naltrexone alcohol naltrexone alcohol side effects
implant for alcohol abuse go implant treatment for alcoholism
naltroxin click can u drink on vivitrol
‹‹ Torna indietro